Bracco italiano: Carattere, storia, allevamento e prezzo.

bracco italiano
Bracco italiano

La storia

il bracco italiano è da sempre impiegato nella caccia agli uccelli, agli inizi del Novecento a causa della guerra rischiò persino di scomparire, ma venne salvato da alcuni appassionati della sua sostanza e bravura come cacciatore.

Aspetto generale

La sua struttura è forte e armonica, l’aspetto vigoroso. I muscoli sono ben rilevati i la testa ben cesellata.

Resistente e adatto a qualsiasi genere di caccia, è intelligente e docile e apprende con grande facilità.

Il suo trotto è ampio e veloce, con possente spinte del posteriore e portamento alto della testa.

In dettaglio

La testa è lunga 4/10 dell’altezza al garrese; cranio e muso sono di pari lunghezza, gli assi cranio-facciali divergenti. Lo stop è poco pronunciato mentre il solco frontale è evidente.

Gli orecchi pendono ai lati della testa. Il torace è ampio, profondo e abbassato fino a livello del gomito. Il dorso è appena inclinato, il rene largo e muscoloso, così come la groppa, piuttosto lunga.

Caratteristiche

Taglia: maschi da 58 a 67 cm al garrese; femmine da 55 a 62.

Colori: bianco, bianco con macchie più o meno grandi di colore arancione o ambra, bianco con macchie marroni, bianco punteggiato di arancione pallido, bianco punteggiato di marrone.

Coda: robusta alla radice, diritta, non pelosa; veniva tagliata a circa 15-25 cm di lunghezza prima che questa pratica barbara venisse interrotta.

Difetti da evitare

  • Mantello nero, bianco e nero, tricolore, fulvo, nocciola, a tinta unica, focato
  • Mucose, pelle e annessi con tracce di nero
  • Depigmentazione totale
  • Convergenza degli assi cranio-facciali
  • Tartufo fesso
  • Occhi di colore diverso
  • Enognatismo, criptorchidismo

Prezzo

Questo cane nazionale ha un prezzo compreso tra i 600 e i 1000 euro.

Molte schede di pianetagreen.com, vengono inviate da utenti ed esperti, quindi se noti errori, inesattezze o violazioni di copyright segnalalo e provvederemo immediatamente alla sua correzione o eliminazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

RSS
Follow by Email