Bruna Alpina: Allevamento, storia e prezzo.

Bruna alpina al pascolo in alta montagna
Una vacca al pascolo in alta montagna

Taglia e peso della vacca bruna alpina

L’altezza al garrese della vacca Bruna alpina è di circa 135 cm per un peso di 600 Kg

In dettaglio

Questi armenti sono originari della Svizzera, dove per secoli sono stati allevati bovini di color bruno.

Si tratta di una razza di alta montagna, che si adatta bene alle varie quote, e che, originariamente, forniva soprattutto carne e lavoro.

Brunetta alpina
coppia di brunetta alpina

Dal miglioramento della razza, attuato nel XIX secolo, si è ottenuta anche una varietà adatta alla produzione di latte, e che tuttavia è buona produttrice di carne, e può essere utilizzata anche come animale da tiro.

Di temperamento docile, sono bestie dalia struttura vigorosa, con una testa piuttosto grossolana (specie nel collo), e con membra potenti.

Negli Stati Uniti, dove questa razza è stata abbondantemente importata, si è badato soprattutto ad ottenere una buona produzione di latte.

La varietà americana della Brunetta alpina presenta alcune differenziazioni estetiche rispetto a quella originaria: ha ad esempio la testa più armoniosa, le cosce più sottili e le mammelle assai più grandi.

un primo piano
un bel primo piano

È di un colore grigio-bruno uniforme, con l’estremità delle coma, il muso e gli zoccoli scuri.

Prezzo

Il prezzo per una frisona varia dai 1300 ai 2000 euro in base al soggetto, al sesso e all’età dello stesso

Molte schede di pianetagreen.com, vengono inviate da utenti ed esperti, quindi se noti errori, inesattezze o violazioni di copyright segnalalo e provvederemo immediatamente alla sua correzione o eliminazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

RSS
Follow by Email