American curl: la razza, il comportamento, foto e prezzo.

American curl
foto: wikipedia

Scheda di razza American curl

La storia

Come è avvenuto per tante altre razze, L’american curl deve la sua selezione al puro caso.

Siamo negli Stati Uniti, sul finire degli anni Settanta del Novecento, a casa di Joe e
Grace Ruga. La famiglia è tutta in agitazione perché Shulamith, la gatta di casa, sta per partorire.

Dopo mezz’ora di travaglio arrivano quattro cuccioli stupendi.

Ma che succede? Due di loro hanno le orecchie piegate all’indietro. Dopo qualche settimana le orecchie dei due buffi micini continuano a restare piegate in quel modo strano e il veterinario comunica ai padroni che il “difetto”, potrebbe essere causato da un fattore genetico.

La selezione

Da qui l’idea di selezionare una razza che abbia proprio nelle orecchie a ricciolo (curi in inglese) la sua prerogativa. Detto fatto: i due micini vengono affidati all’allevatrice Nancy Kiester e, nel 1983, i primi American Curi fanno il loro debutto all’esposizione felina di Palm Springs. Due anni dopo le principali associazioni feline consegneranno ai buffi mici “Curl” il diploma di razza ufficiale.

american curl a pelo semi lungo
varietà a pelo semi-lungo foto: pinterest

L’aspetto generale

Discendono dal gatto comune, l’American curl non presenta ..caratteristiche strutturali molto particolari.

Il corpo, di taglia media, non appare né massiccio né esile. La testa è ben proporzionata, a ferma di tronco di cono, più lunga che larga. Gli occhi sono grandi e ben distanziati da un naso ben dritto.

Le orecchie

Le orecchie, fiore all’occhiello della razza possono presentare 3 tipi di ricciolo:”Primo grado” con curvatura appena accennata (il meno .apprezzato), “secondo grado” con curvatura di 90° e “terzo grado” curvatura di 180° (definita “a quarto di luna”).

Il mantello può essere corto e semi-lungo.

varietà a pelo corto
foto: wikipedia

Carta d’identità

Area d’origine: Stati Uniti
Taglia: inedia
Pelo: corto o semi-lungo
Peso: da 3 a 5 chili
Temperamento: tranquillo e affettuoso .
Segni particolari: le orecchie a ricciolo

Il carattere è quello del normale gatto .

Prezzo

Per un gattino, il prezzo è intorno ai 800 euro, anche se i soggetti da esposizione possono superare i 1000 euro.

Molte schede di pianetagreen.com, vengono inviate da utenti ed esperti, quindi se noti errori, inesattezze o violazioni di copyright segnalalo e provvederemo immediatamente alla sua correzione o eliminazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

RSS
Follow by Email