Oca di Tolosa: Allevamento, riproduzione e cura

Introduzione all’Oca di Tolosa o Toulouse

L’oca di Tolosa è di grandi dimensioni (9-13 kg)

Questa razza, che prende il nome dall’omonima città della Francia meridionale, è conosciuta soprattutto per la barbara pratica dell’ingrassamento del fegato perla produzione del patè d’oca.

È una delle più antiche razze del mondo, e può farsi risalire alla metà del XIV secolo. Le oche Toulouse sono state poi allevate anche per la carne, oltre che per il fegato. Crescono rapidamente, hanno un corpo ampio e massiccio, con portamento orizzontale. Carattere particolare della razza è la “giogaia”, fortemente sviluppata.

Le giovani oche sono piuttosto delicate nei primi tempi, ma grazie a cure particolari possono essere pronte per il mercato già a due mesi. Anche la produzione di uova è abbastanza buona.

testa oca di tolosa

Per fortuna ultimamente L’oca di Tolosa è stata riscoperta come magnifico animale ornamentale da lago e da laghetto, oltre che essersi dimostrata un’ottimo animale da uova

Allevamento

L’oca di Tolosa è una delle razze di oche domestiche più difficili da allevare con successo. La fertilità e la vitalità delle uova sono spesso sostanzialmente inferiori rispetto ad altre razze.

Necessitano di un riparo protetto di notte e durante periodi prolungati di pioggia. I maschi possono essere abbinati a tre o quattro oche.

Alimentazione

Le oche di Tolosa in genere pascolano nell’erba fresca, ma per completare la loro alimentazione gli va fornito un mangime pellettato apposito per oche e anatre.

Anche se lasciate pascolare è importante assicurarsi che l’erba sia bassa e tenera. L’erba alta può provocare problemi al ventriglio. Dovrebbero anche avere accesso a sabbia e ghiaino per poter digerire bene e assicurarsi il corretto apporto di calcio.

coppia per la vita

Riproduzione

Le femmine sono generalmente brave madri, ma tendono ad essere goffe e possono schiacciare facilmente le uova. Un grande vassoio coperto di fieno per le uova aiuterà a minimizzare questo rischio. In alcuni casi, vengono utilizzate oche di altre razze come balie. Le uova bianche vengono incubate per 28 – 34 giorni.

Preferiscono stagni o laghetti poco profondi

Queste oche si accoppiano per la vita.

Guarda un video dell’Oca di Tolosa o Toulouse

Molte schede di pianetagreen.com, vengono inviate da utenti ed esperti, se noti errori, inesattezze o violazioni di copyright segnalalo e provvederemo immediatamente alla sua correzione o eliminazione.

Lascia un commento

RSS
Follow by Email