Il gatto somalo: Carattere, allevamento, storia e prezzo.

gatto somalo
gatto somalo – questa foto e quella sotto sono tratte da wikipedia

Per anni il gatto somalo è stato scartato dai giudici internazionali come “Abissino dal pelo troppo lungo” oggi il Somalo vanta una propria identità di razza, con tanto di estimatori in tutto il mondo e Club di Razza.

Piace per via della sua somiglianza con la volpe.

La storia del gatto somalo

Anche l’Abissino ha la sua variante a pelo lungo che costituisce una razza a sé: il Somalo. E la sua storia non poteva che essere simile in tutto e per tutto a quella di altri gatti “difettosi”, come il Balinese (Siamese a pelo lungo) o l’Exotic Shorthair (Persiano a pelo corto).

Scartato per decenni dalle esposizioni, il somalo ha vissuto il proprio riscatto nel 1965, grazie alla dedizione e all’ammirazione di Evelyn Mague, allevatrice americana che cominciò la selezione della razza curandone le varie presentazioni necessarie al riconoscimento ufficiale.

Battezzata Somalo nel 1982 in omaggio all’attuale nome della sua presunta terra d’origine (la vecchia Abissinia), la nuova razza, su presentazione del Somalian Cat Club, è stata riconosciuta nel 1978.

Aspetto generale

Pelo semilungo a parte, il Somalo mantiene inalterate tutte le caratteristiche fisiche dell’Abissino: muscoloso, proporzionato, agile.

La testa a causa del pelo folto che gli adorna le guance, risulta meno “orientale” di quella del cugino a pelo rasò. La coda è il suo orgoglio: folta, portata a pennacchio sempre mossa con movimenti aggraziati, lo fa assomigliare a una piccola volpe.

Anche le zampe posteriori, camuffate dalle culottes formate dal pelo, sembrano meno slanciate di quelle dell’Abissino, ma è solo un’impressione.

Carattere

È uno dei gatti più indicati per chi cerca una compagnia sincera, affettuosa e disinteressata. Giocherellone e affettuoso adora stare in compagnia del suo padrone, che non divide con altri gatti.

coda a pennacchio

Da buon cacciatore adora poter uscire per qualche battuta venatoria, ma in appartamento vive benissimo

I colori

Il mantello del Somalo, lunghezza del pelo a parte, è identico a quello dell’Abissino.

Il pelo presenta un ticking intenso su color lepre (con bande nere su fondo albicocca), blu (con bande blu), grigio scuro (su fondo beige caldo), cerbiatto (con bande grigiorosate su fondo beige), silver (con bande lepre), sorrei (con bande nere cioccolato su fondo albicocca), blu o cerbiatto su fondo argentato.

Gli occhi possono essere verdi, oro oppure ambra.

Prezzo

il gatto somalo, ha un prezzo compreso tra i 900 e i 1300 euro.

Molte schede di pianetagreen.com, sono inviate da utenti ed esperti, quindi se noti errori, inesattezze o violazioni di copyright segnalalo e provvederemo immediatamente alla sua correzione o eliminazione.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi