Singapura: Carattere, allevamento, storia e prezzo.

gatti singapura
gatto singapura – foto wikipedia

Due americani trovarono i gatti singapura che rovistavano fra i bidoni accatastati di rifiuti stipati nei vicoli di Singapore.

Oggi gode della considerazione dei giudici e degli allevatori i tutto il mondo, per i più resta il gatto più piccolo del mondo, come scritto nel guinness dei primati.

La storia del gatto singapura

Diventato celebre per essere il gatto domestico più piccolo del mondo, spesso messo simpaticamente a confronto con quel vero e proprio gigante che è il Maine Coon, il Singapura deve la sua fortuna a due coniugi americani, Hai e Tommy Meadows.

Importati negli Stati Uniti nei primi anni Settanta, dopo essere stati letteralmente catturati nei vicoli di Singapore, i primi due esemplari, Pusse e Ticle, furono presentati con la loro cucciolata a una mostra felina organizzata in Colorado.

Conquistato il pubblico americano con la piccola corporatura e gli occhioni tondi, la nuova razza cominciò il suo percorso burocratico verso il riconoscimento ufficiale, che avvenne nel 1988, quattro anni dopo la fondazione del primo Club di Razza.

Aspetto generale

Il Singapura meraviglia tutti per via delle sue dimensioni minute: raramente supera i 3 chili di peso! Attenzione però a non scambiarlo per un gattino fragile: basta dare un’occhiata attenta alla sua ben sviluppata massa muscolare per capire che è un gatto in piena regola.

Il mantello è corto e ben aderente al corpo. Gran parte del suo fascino esotico gli deriva dagli occhi, grandi e obliqui, con una tonalità di colore che varia dal verde al nocciola, con il profilo colorato.

La coda, sottile e di media lunghezza, deve avere la punta smussata, ottusa, assolutamente mai “a frusta”.

Carattere

Essendo una razza giovane e naturale, che non ha subito alcuna manipolazione da parte dell’uomo, il Singapura conserva intatti i caratteri più spiccati di quello che è veramente: un gatto da strada abituato a procacciarsi il cibo e a cercarsi un riparo sicuro e asciutto per la notte.

cucciolo

Se tenuto in casa diventa molto possessivo nei confronti del “branco” famigliare sviluppando un certo riserbo nei confronti degli estranei. Adora le coccole, ma con misura. Detesta stare solo troppo a lungo.

I colori

Lo standard ammette un unico colore, il ticked tabby color seppia: ogni pelo è di color avorio con bande di color seppia.

Il ticking deve essere più accentuato sulla linea dorsale, sulla coda e sul collo. Sono presenti lievi tigrature sul muso, dove è ben visibile una “M”. Gli occhi possono essere verdi, oro o rame. Non sono ammessi gli occhi blu.

Prezzo

il gatto Singapura, ha un prezzo compreso tra i 900 e i 1300 euro.

Molte schede di pianetagreen.com, sono inviate da utenti ed esperti, quindi se noti errori, inesattezze o violazioni di copyright segnalalo e provvederemo immediatamente alla sua correzione o eliminazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi